Crea sito

Giorno 1 dopo la quarantena: la nostra riflessione

Giorgio 1 dopo la quarantena: lentamente torneremo alla normalità ma con cautela.

Sono giornate strane quelle che stiamo trascorrendo. Probabilmente le uniche persone che hanno memoria di una condizione di vita similare sono quelle che hanno assistito all’ultima guerra. C’è chi sta reagendo positivamente, per quanto possibile s’intende, e chi si lamenta e non riesce proprio ad adattarsi, il punto tuttavia è che questo periodo di isolamento è un lavoro che stiamo svolgendo come comunità, per il bene della di tutti e tutte. Compreso questo, occorrerebbe agire di conseguenza. Una cosa però ci accomuna tutti, sogniamo il giorno 1, quello in cui la quarantena finirà e le porte delle nostre case si apriranno con leggerezza. Finalmente.

Cosa succederà il giorno 1? Nulla di eclatante ahinoi. Abbiamo provato a farci raccontare da medici, virologi, epidemiologi il loro punto di vista e tutti concordano su un fatto: questo virus è una bestia sconosciuta, di fatto si sa davvero poco su di lui e dunque si possono fare solo ipotesi sulle sue modalità di sviluppo. Il vaccino è una possibilità ma certo la sua creazione non ha una data prossima e la stessa auspicata scomparsa del #Covid19 con il periodo estivo resta una possibilità, non una certezza. C’è poi un’altra faccenda da considerare: nel mondo ci sono Paesi, come la Cina, in cui il virus sta arretrando, come l’Italia dove il virus si sta combattendo, come l’America, dove il virus si sta diffondendo.

Quello che ci verrà quindi chiesto con ogni probabilità è cautela, la stessa che stanno adottando i cittadini cinesi. Ci riapproprieremo sicuramente della nostra libertà ma a piccoli passi. Niente contatti fisici ravvicinati, niente assembramenti, niente situazioni che potrebbero mettere nuovamente in pericolo le nostre vite: ci vorrà impegno, voglia di ricominciare e di fare meglio. D’altra parte se c’è una cosa che questo problematico evento ci sta insegnando è il valore del rispetto ed il buon senso. Occorre rivedere il nostro modo di stare su questo Pianeta e questo possiamo sicuramente cominciare a farlo sin da ora, anche seduti comodamente sul divano di casa nostra.

Il nostro impegno come circolo continua, rispettando tutte le disposizioni imposte dalle istituzioni, siamo operativi per contribuire a fronteggiare questo pericoloso virus. Ci stiamo attivando anche per offrire spazi di discussione e attività dedicate all’ambiente sui nostri canali social.

Legambiente Onlus mette a disposizione in modo gratuito, documenti, materiale educativo, video su temi ambientali, ma anche dirette web di nostri eventi nazionali recenti, libri e selezioni musicali green.

Se avete idee, proposte o progetti che volete condividere noi saremo bene felici di promuoverle.

Visita il sito IorestoaCasa

Alessandra De Sio
Direttrice Legambiente Salerno