Puliamo il mondo 2015

Puliamo-il-mondo-2015-salerno

Chi porta un amico porta un tesoro

Resoconto della giornata

L’iniziativa salernitana organizzata insieme al Comune di Salerno, quest’anno ha coinvolto le associazioni Arci Salerno, Salerno Cantieri e Architettura, il Rotaract Campus e gli studenti della scuola primaria Giacomo Costa e della scuola elementale Medaglie d’oro.

L’appuntamento è stato venerdì 25 settembre davanti l’ingresso del Parco Pinocchio dove, insieme, 54 bambini volenterosi, alcuni cittadini volontari e gli studenti della classe di italiano appartenenti allo SPRAR (Sistema di Protezione per Rifugiati e Richiedenti Asilo) gestito dall’Arci di Salerno sono stati dotati di guanti e pettorina: divisi in piccoli gruppi hanno ripulito un intero quartiere spingendosi fino alla cittadella giudiziaria; inoltre con i bambini del Giacomo Costa ci si è impegnati anche nella pulizia e organizzazione del loro orticello scolastico.

Insieme ai rifiuti quotidiani sono state trovate nel parcheggio tra Parco Pinocchio e l’Ex Area Salid alcune siringhe oltreché rifiuti speciali non conferiti in modo adeguato (materiali edili, mobilio). Sono state raccolte 141 tra bottiglie di plastica e alluminio che sono state smaltite presso le eco compattatrici del supermercato Etè di via Eugenio Caterina. I bonus raccolti verranno integrati dai punti dei clienti Etè per donare tutto il ricavato sotto forma di spesa alla mensa dei poveri di San Francesco.

La giornata ha concretizzato le linee guida nazionali unendosi dal nord al Sud del Paese alle oltre 600mila persone che in 1.700 comuni hanno ripulito 4.000 località dai rifiuti abbandonati. Puliamo il Mondo 2015 vuole porre l’attenzione sulla necessità di uno sviluppo sostenibile basato sui diritti, l’integrazione e la solidarietà.

puliamo il mondo salerno 2015
Guarda le foto della giornata!

Comunicato stampa

La storica iniziativa organizzata dal circolo Legambiente Salerno “Orizzonti” si terrà il  25 settembre alle ore 10:00 con appuntamento davanti all’ingresso del Parco Pinocchio (rotonda Montpellier)

Saranno coinvolti, oltre ai cittadini volenterosi, gli studenti della scuola primaria Giacomo Costa, del VI Circolo di Salerno Medaglie d’oro, insieme al gruppo di ragazzi/e del Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati gestito dall’Arci di Salerno.

“La nostra partecipazione all’iniziativa è l’inizio di una proficua collaborazione tra il circolo di Legambiente Salerno e l’Arci Salerno – riferisce Francesco Arcidiacono, attuale presidente e coordinatore del progetto Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati),- infatti in seguito a questa giornata di sensibilizzazione organizzeremo delle giornate di informazione rivolte alle classi di italiano agli stranieri, per far conoscere loro il processo e i servizi della raccolta differenziata a Salerno”.

Due giovani associazioni affiancheranno nella giornata il circolo Legambiente: Salerno Cantieri e Architettura e il Rotaract Campus racconteranno ai partecipanti la storia del quartiere che sorge sulla riva del fiume Irno e il processo di  rigenerazione urbana che la sta interessando.

“La nostra associazione non poteva che rispondere presente ad un evento dalla caratura straordinaria come quello organizzato da Legambiente Salerno,- racconta Stefano Bifulco presidente dell’associazione – il nostro obiettivo è quello di aggiornare e raccontare, la trasformazione urbana della città. E lo faremo anche in questo caso, parlando di questa nuova e fondamentale arteria urbana della nostra città. Una città di cui dobbiamo prendercene cura, quotidianamente, curando i piccoli gesti, educando per quanto possibile e sforzandoci di dare il buon esempio- Rappresento anche il club Rotaract Campus che è sempre attento a questa tematica, e sicuramente porteremo avanti, progetti simili sul territorio”.

Il materiale raccolto (nello specifico bottiglie di plastica e alluminio) verrà conferito presso le piattaforme del supermercato Etè di via Eugenio Caterina, che convertirà l’ammontare dei buoni ottenuti in prodotti da offrire alla mensa dei poveri di San Francesco.

“Sono orgoglioso di partecipare alla manifestazione organizzata da Legambiente Salerno in collaborazione al comune di Salerno, afferma il Sig. Carmine Del Regno, proprietario e amministratore della società Meda carni s.r.l. Oltre ai rifiuti raccolti durante la manifestazione verrà richiesta un’ulteriore partecipazione ai nostri clienti affinché donino i loro buoni spesa al progetto. L’unione delle due iniziative – Puliamo il mondo e Difendi la natura –  crea un’armonia perfetta tra sostenibilità e solidarietà, valori che tramite la collaborazione con Legambiente speriamo di trasmettere alle persone”.

“L’iniziativa messa in campo quest’anno – dichiara Elisa Macciocchi presidente Legambiente Salerno – seguendo le indicazioni nazionali vuole porre l’attenzione sulla necessità di uno sviluppo sostenibile basato sui diritti, l’integrazione e la solidarietà in una giornata dedicata a un bene comune, l’ambiente in cui viviamo.

Il Comune di Salerno ha patrocinato l’iniziativa aderendo alla campagna nazionale di Puliamo il mondo e offrendo il proprio contributo acquistando i kit necessari per la pulizia della strada.

Referente organizzativo per venerdì 25 settembre
Emanuele Siano 320 285 6185
[email protected]

Precedente Riciclaestate Salerno: sensibilizzazione sulla raccolta differenziata Successivo Visita all'impianto di compostaggio di Salerno